Bilaterali – Libera circolazione delle persone

Una colomba bianca per contrastare i corvi dell’UDC…ma la Lega?

 Nicola Pini, vicepresidente GLRT e membro del comitato direttivo GLRS

(commento alla votazione federale dell’08.02.2009, pubblicato in Opinione Liberale, 13.02.2009)

I Giovani liberali radicali sono scesi in campo con entusiasmo, assumendo un ruolo trainante nel comitato interpartitico giovanile dabei-bleiben, libero-accesso nella sua traduzione italiana. A livello svizzero, con le loro iniziative dinamiche e innovative – in discoteca a Ginevra o sulle piste da sci vallesane e grigionesi – i giovani hanno coinvolto i loro coetanei e hanno contribuito a sconfiggere, attraverso lucide argomentazioni razionali, le ragioni spesso pretestuose dei contrari: il gesto simbolico di liberare nel cielo di Zurigo una colomba bianca per contrastare i corvi neri dell’UDC si è dunque concretizzato in un risultato complessivo netto e appagante. Discorso diverso, invece, per quanto riguarda il Ticino: nulla ha potuto l’attivismo giovanile – l’organizzazione di un torneo di calcio interpartitico – contro la paura fomentata ad arte da alcuni politici ticinesi che, con il loro istrionico atteggiamento, sono riusciti a instaurare un’atmosfera di disinformazione e di non-dibattito che fa tremare chiunque si definisca una persona liberale. 

FacebookTwitterGoogle+Condividi
Posted in Politica and tagged .

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>