No Billag – No Svizzera – No Cinema

Sono molti gli argomenti che mi portano ad oppormi con convinzione alla scellerata iniziativa No Billag – alla quale come Giovani liberali radicali ticinesi ci eravamo peraltro opposti, come unica sezione cantonale del movimento giovanile nazionale, già al momento del lancio. Tanti argomenti, dicevo, sviscerati da molti (fortunatamente). Mi limito quindi qui a ribadirne due, quelli che forse mi sono più cari.

1) No Billag = No Svizzera

L’informazione di servizio servizio pubblico è un fondamento indispensabile della democrazia svizzera e della coesione sociale e nazionale. Non solo perché come minoranza di cultura e lingua italiana il sistema attuale ci garantisce di avere una voce (per nulla scontata) in Svizzera; non solo perché il servizio pubblico ci permette di ricorrere a un’autorità indipendente di ricorso che potrà se del caso darci ragione, ma soprattutto perché nel tempo delle fake news create ad arte per guadagnare o influenzare, degli algoritmi che ci portano a leggere solo le notizie più vicine alla nostra area di pensiero e dei social network in cui i fatti sono sempre più commento, la società ha più che mai bisogno di un’informazione diversificata, seria, approfondita, contestualizzata e il più possibile sopra le parti.

2) No Billag = No Cinema

Cosa succederebbe al cinema se passasse l’iniziativa No Billag? Il mondo dell’audiovisivo locale e nazionale sarebbe molto indebolito – meno competenze e posti di lavoro, taglio del 50% dei fondi per le realizzazioni, perdita di attrattiva per le produzioni estere – compromettendo così un importante vettore di sviluppo economico sul quale il Ticino sta puntando (dalla Ticino Film Commission al Locarno Festival, passando dal Palacinema, il Cisa e tutto il resto). Con la cultura si mangia, si vive, si cresce.

FOto no billag

FacebookTwitterGoogle+Condividi
Posted in Politica, Ticino Film Commission and tagged , , , , .

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>