Mobilità sostenibile – Risparmio energetico

Martedì sera all’interno del salone della Concessionaria Toyota e Seat Auto Storelli di Ascona si è tenuta una presentazione sulla mobilità sostenibile allo scopo di informare i politici di domani sugli sviluppi delle eco-tecnologie legate alla mobilità e sugli aspetti politici che ne conseguono. Sebbene nella platea figurassero il Gran Consigliere Stefano Steiger e diversi giovani Consiglieri comunali della regione, la serata era dedicata soprattutto ai giovani candidati di tutti i partiti alle prossime elezioni federali, fra i quali erano presenti Nicola Pini (PLRT), Denise Maranesi (PS), Simone Ghisla (PPD) e Lara Filippini (UDC).

La serata è stata aperta dal direttore dell’Auto Storelli, signor Werner Sigrist, che dopo aver porto un caloroso benvenuto e ricordato una breve storia della concessionaria ha provveduto alla presentazione dei tre conferenzieri. Successivamente ha preso la parola l’ingegner Giacomo Albisetti della Protoscar di Rovio che ha illustrato il funzionamento e la fattibilità del veicolo a propulsione completamente elettrica. In un secondo tempo l’ingegner Raffaele Domeniconi, direttore della Infovel, fondazione attiva nella promozione della mobilità ecosostenibile, ha avuto modo di esporre l’operato e gli attuali obiettivi del suo team, sensibilizzando i giovani politici sulle misure attualmente in vigore e su quelle che potrebbero essere introdotte in futuro per migliorare la sostenibilità della mobilità privata. In conclusione ha parlato il delegato di Toyota Svizzera, Signor Martin Marthe che non solo ha evidenziando l’operato dell’azienda per la quale lavora, leader nel settore della mobilità ibrida idrocarburi-elettrica, ma ha invitato a visionare e testare – prima assoluta in Ticino – la praticità e la concretezza dei due veicoli ibridi modello Prius Plug-in di Toyota presenti all’esterno dell’edificio, messi gentilmente a disposizione per delle prove su strada. Era altresì possibile prendere posto all’interno della scocca futuristica della sportiva a propulsione totalmente elettrica creata dalla Protoscar, anch’essa a presente nel parcheggio esterno.

Commento Nicola Pini: “Una serata interessante perché molto si può ancora fare nel campo dell’efficienza energetica nel settore della mobilità: certo potenziando e migliorando l’offerta dei trasporti pubblici dove possibile, ma anche ottimizzando l’efficienza della mobilità privata, non solo investendo nell’innovazione (politica tecnologica), ma anche applicando rigidi standard minimi (i veicoli nuovi devono rispettare la norma di 130g di CO2 al chilometro) e rendendo sempre più attrattivi i mezzi ecologici. Come? Un’idea interessante è sortita dalla serata e diversi Consiglieri comunali ne hanno preso nota: riservare dei parcheggi – possibilmente in zone strategiche – a veicoli poco inquinanti“.

FacebookTwitterGoogle+Condividi
Posted in Politica.

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>